Uno sguardo alle possibilità di pavimentazione per esterni

Per pavimentazione per esterni si intende la realizzazione e la posa in opera di elementi di vario materiale idonei alla percorrenza di uomini e/o veicoli.
Quando si sceglie una pavimentazione per esterni, i criteri di valutazione sono diversi rispetto a quelli adottati per la pavimentazione per interni.

Elementi da considerare nella scelta della pavimentazione per esterni

 

Occorre tenere in considerazione diverse situazioni che si possono presentare nei luoghi esterni, che influenzano pesantemente l’opzione di una tipologia di pavimentazione in luogo di un’altra.
Bisogna innanzitutto valutare le condizioni meteorologiche a cui è sottoposta la pavimentazione per esterni, basse temperature e possibilità di formazione di ghiaccio orienteranno la scelta verso soluzioni anti-scivolo e anti-gelo.

Altra situazione da non trascurare è la destinazione d’uso, in quanto una pavimentazione per esterni di un giardino o di un percorso pedonale hanno esigenze nettamente diverse.
Non esiste una pavimentazione per esterni valida per tutte le possibili esigenze che si possono presentare, ma nella scelta occorre valutare complessivamente le ipotetiche funzioni che il pavimento dovrà sopportare ed assolvere.
pavimentazione-esterni

Caratteristiche della pavimentazione per esterni

Una valida pavimentazione per esterni da possedere i seguenti requisiti:

  • impermeabilità, elemento spesso fondamentale nella scelta di questa tipologia di pavimentazione;
  • anti-scivolamento essenziale nella pavimentazione soggetta a calpestio;
  • antigelo, da rispettare sia nella percorribilità pedonale, sia nel transito sulla pavimentazione di autovetture;
  • resistenza ai carichi, la pavimentazione per esterni deve necessariamente sopportare il passaggio e lo stazionamento di pesi di svariata natura, che possono avere un’ampia oscillazione;
  • resistenza agli agenti atmosferici, essendo esposti alle condizioni meteorologiche, che devono essere attentamente valutate per orientare l’opzione di scelta sulla pavimentazione più adatta;
  • resistenza all’attacco di muffe e batteri, che in condizioni particolari hanno una forte carica aggressiva nei confronti del materiale utilizzato per il rivestimento;
  • coefficiente d’attrito, elemento da tener presente in caso di transito sulla pavimentazione di autoveicoli;
  • semplicità di manutenzione, essendo soggetto in diverse casistiche a dover essere ripristinato ripetutamente (come nel caso della pavimentazione dei centri urbani);
  • resistenza alle azioni meccaniche, dovendo subire continui ed in alcuni casi pesanti carichi di sollecitazioni.

Tipologie di materiali utilizzati per la realizzazione della pavimentazione per esterni

Con tante variabili di condizioni da rispettare, altrettanto diversi sono i tipi di materiali con cui si possono realizzare la pavimentazione per esterni, che sono in grado di rispondere in maniera eccellente alle pretese degli utilizzatori.

I materiali utilizzati nella pavimentazione per esterni sono disponibili in tanti formati diversi e forme, oscillanti tra le piastrelle, cubetti, lastre, mattoncini, cordoli.
I principali materiali impiegati per la pavimentazione per esterni sono i seguenti:

  1. cotto naturale, caratteristica pietra di origine naturale dall’inconfondibile colore, ottimamente impiegato per la posa di pavimentazione di terrazzi, giardini, balconi ed altro ancora;
  2. porfido, eccellente composto di diversi elementi appositamente studiati per fornire prestazioni di livello assoluto;
  3. gres porcellanato, soluzione che si distingue per l’elevata resistente all’usura e agli agenti chimici, con grandi possibilità di personalizzazione e disponibilità di lavorazioni;
  4. calcestruzzo, solitamente impiegato nella caratteristica forma del massello, unisce una ottima tenuta alle sollecitazioni meccaniche alla grande resistenza agli agenti atmosferici e chimici;
  5. legno, materiale naturale che dona un tocco di unicità ed eleganza, largamente impiegato nella realizzazione di pavimentazione di giardini, balconi e contorno piscina;
  6. plastica, realizzata sovente nella forma di mattonella, rappresenta una soluzione ideale per camminamenti in genere;
  7. materiali sintetici, appositamente studiati e creati per risolvere specifiche casistiche di utilizzo.