Tingere scarpe in pelle? Si può

Spesso dopo alcuni mesi che si è comprato un paio di scarpe si pensa che se avessero un altro colore potrebbero abbinarsi meglio con quel nuovo pantalone appena comprato. Potrebbe sembrare quindi una cosa complicata e ardua tingere le scarpe e conoscere le tecniche più adatte. In realtà però tingere delle scarpe in camoscio, in tessuto o in pelle è piuttosto semplice ma anche molto veloce. Inoltre non è esoso in termini di costo ma si potranno ottenere comunque degli ottimi risultati. Moltissimi negozi fisici ma anche online offrono una vasta gamma di scelta tra prodotti adatti a personalizzare o tingere il proprio paio di scarpe. Ad esempio https://www.verniceperpelle.it/ permettono di acquistare vernici e articoli per dare un nuovo look alle proprie calzature.

Come si tinge un paio di scarpe in pelle liscia

E’ un processo semplice e veloce in quanto si può fare tranquillamente in meno di un’ora tranquilli a casa. E’ possibile tingere praticamente qualsiasi tessuto grazie alle vernici odierne e quindi anche molti tipi di pelle che si tratti di pelli lisce, scamosciate o in ecopelle. Le vernici per pelli in modo particolare permettono di tingere le proprie scarpe con una grande varietà di colori esprimendo al massimo la propria creatività. Per tingere un paio di scarpe in pelle liscia ad esempio è necessario utilizzare delle vernici o luzioni adatte e create appositamente. Quindi è possibile scegliere il colore opportuno alle proprie esigenze.

Spesso insieme alla vernice per pelli è anche presente uno sgrassatore adatto appunto a eliminare la sporcizia o le macchie presenti sul tessuto. Lo sgrassatore è in grado di permettere alla vernice di aderire alla pelle, in quanto deve essere utilizzato con un panno bianco. Per applicare la vernice bisogna utilizzare un pennello o un tampone spesso presente nella confezione.

Questo permette alla vernice di essere distribuita in modo uniforme su tutta la superficie della scarpa. Non bisogna preoccuparsi se la pelle non prende subito il colore in perché bisogna distribuirlo al meglio con movimenti circolari. E’ possibile ripassare una seconda volta magari aspettando1 ora in modo che la prima mano si sia completamente asciugata. Se il lavoro è stato eseguito nel modo corretto si otterrà sicuramente un ottimo risultato. La tintura per scarpe in pelle infatti avrà fatto effetto rendendo il paio di scarpe praticamente come nuovo. Inoltre è anche possibile applicare un lucido per scarpe in modo da ottenere un lavoro ancora migliore.

Come tingere delle scarpe in camoscio

Innanzitutto è necessario pulire al meglio la scarpa per rimuovere tutte le impurità. Non bisogna lavarle con acqua in quanto il camoscio patisce particolarmente il contatto con l’acqua. Infatti essa tende a seccare la pelle scamosciata, quindi è consigliato usare una spazzola in ottone oppure una spazzola con setola rigida. Dopodichè si potrà utilizzare la tintura con un pennello o un tampone per applicare al meglio la vernice. E’ possibile dare più mani lasciando ascuigare il tessuto per almeno 30 minuti ogni volta. Dopo aver raggiunto il colore desiderato basta lasciare asciugare per almeno 3 o 4 ore.

Vernici per tessuti e applicazioni

Utilizzando queste vernici si potrà ottenere un ottimo risultato senza dover essere obbligati ad andare a comprare un altro paio di scarpe. Sono vernici adatte non solo a pelli lisce, sintetiche o scamosciate ma anche a tessuti di origine plastica come quelli delle sneakers. Infatti spesso vengono acquistate delle vernici spray facilmente utilizzabili perché hanno un’applicazione molto più semplice e servirà meno tempo di asciugatura.

Le vernici per pelli o tessuti di calzature sono altamente infiammabili e quindi è necessario fare attenzione durante l’utilizzo. Possono infatti provocare ustioni o allergie alla cute.